Archive

Archive for April 4, 2011

Louise Mariette, accessori per l’emblematico SI

This slideshow requires JavaScript.

Spesso siamo colpiti dai bagliori dell’ultima tendenza, continuamente in cerca del trendy più paradossale come avidi divoratori o divoratrici di oggetti fashionable,  tralasciando il più delle volte un aspetto egualmente importante del mondo della moda, il panorama del wedding-dress e dell’outfit corredato all’emblematico momento della celebrazione nuziale.

Louise Mariette é una designer che si occupa proprio di matrimoni per conferire l’effettivo supporto all’immagine della mirabile sposa, preparandola con garbo e vistosa dolcezza al fascinoso istante del SI. Accessori molto particolari, tra i quali cerchietti, corone minute e diademi, realizzati in metallo, tempestati di cristalli, paste vitree, pietre e perle dai svariati colori e forme, ideali per celebrare le nozze senza dinegare altre cerimonie rimarchevoli. Principesse per un giorno, per una notte o per tutta la vita al fine di valorizzare ciascun istante indimenticabile. Ma Louise Mariette confeziona anche amabili copricapi e cappellini bizzarri trasmettendo tutta la sua sensazionale artisticità in ciascun manufatto, esternato da un tripudio di componenti naturali fondamentali per caratterizzarne l’indiscutibile originalità. Conchiglie, farfalle, fiori, foglie e piume di varia foggia per adornare il capo di ciascuna donna che indossando una sua creazione desideri esprimere la sua magniloquente bellezza senza perdere nulla della propria femminilità. http://www.louismariette.co.uk

by Marius Creati

 

Leg-Go Stiletto, bizzarre Lego shoes realizzate da Finn Stone

La nota azienda di design Finn Stone per la stagione primavera estate 2011 ha realizzato una fantasiosa décolleté molto originale dal fascino alquanto infantile, le Lego shoes, chiamate ironicamente Leg-Go Stiletto, prodotte in soli dodici esemplari per il The Affordable Art Fair di Londra e venduti presso la  galleria d’arte Byard Art di Cambridge. I classici mattoncini sono applicati artigianalmente uno alla volta in modo tale da creare delle calzature assolutamente uniche. Estremamente insolite, ma decisamente attuali, per non dire tipicamente fashionable, sanno presentarsi con ironica eleganza se indossati al di sotto di un importante robe couture.

by Marius Creati

 

Categories: Lux-Man Tags: ,

Cadeau milionario per il Principe William Mountbatten-Windsor e Kate Middleton

Mentre continuano i prestigiosi preparativi per le nozze del Principe William con la bella Kate Middleton, ecco arrivare un pensiero a dir poco esclusivo: un portapannolini realizzato in oro massiccio e tempestato da cinquemila pietre preziose di vario genere e taglio, tra cui diamanti, zaffiri e rubini.
L’idea, da molti considerata bizzarra, è nata dall’azienda specializzata in prodotti per l’infanzia Munchkin, che ha pensato di rendere omaggio alla coppia di sposi con un oggetto pratico e funzionale che possa essere utile nel loro futuro, ovvero per i loro futuri bimbi.
In pratica, si tratta di un raccoglitore per pannolini usati assolutamente unico nel suo genere, che sarà consegnato agli sposi soltanto dopo la loro richiesta; il regalo sarà consegnato con tanto di maggiordomo in guanti bianchi.

Fonte: GoLook.it

 

Roma, yacht di lusso dai cantieri navali Viareggio Superyacht

This slideshow requires JavaScript.

Roma è il nome di questo splendido yacht di lusso dedicato al charter, costruito nel 2010 dai cantieri navali Viareggio Superyacht (VSY).
La sua imponente lunghezza di 62 metri e la larghezza di 11 metri, permettono di accogliere nel massimo del comfort e del lusso ben 12 ospiti, che possono soggiornare in 6 cabine, caratterizzate da arredamenti in legno pregiato concepiti in modo da offrire ampi spazi.
Per il tempo libero e per la vita sociale, sono presenti una sala giochi, una sala fitness e altro ancora; il tutto è distribuito su 4 livelli con tanto di ascensore.
Per ciò che concerne le prestazioni, lo yacht di lusso Roma è spinto da 2 motori Caterpillar da 2.680 cavalli ciascuno, capaci di spingere il panfilo ad una velocità massima di 17 nodi ed una velocità di crociera di 14 nodi.
Roma è disponibile al charter con tariffe di noleggio che partono da 350 mila euro a settimana.
Per altre informazioni basta visitare il sito camperandnicholsons.com

Fonte: GoLook.it

 

Categories: Veiculi Tags:

Nudo a 24 anni per la celebre Liz Taylor

All’età di 24 anni la grande attrice Liz Taylor posò senza veli per un caro amico fraterno Roddy McDowall, anch’egli famoso attore hollywoodiano. La grande diva é ripresa carponi su di una vistosa pelliccia bianca con gli occhi chiusi e la testa lievemente roteata dietro una spalla che, in primo piano, le nasconde il volto cinta dal vaporoso manto di capelli che ne creano una cornice sensuale. Roddy McDowall le promise di ritrarla in maniera artistica e quando l’attrice si fidanzò con il produttore Mike Todd, in seguito divenuto suo terzo consorte, la foto divenne un regalo di fidanzamento segreto. Mike Todd morì 13 mesi dopo le nozze in un incidente aereo e la foto passò nelle mani della sua assistente Penny Taylor, donatale dalla stessa attrice, la quale successivamente la diede in vendita nel 1980 al collezionista Jim Shaudis, il quale dopo poco più di 30 anni ha deciso di renderla visibile al mondo intero, mediante pubblicazione effettuata dal Daily Mail, in considerazione della recente scomparsa della celebre artista cinematografica.

by Marius Creati

 

Categories: Gossip Tags: ,

Apple iPhone 4 Shiny by The Away Project

iPhone 4 Shiny è la nuova personalizzazione dello smartphone di casa Apple, appartenente alla collezione The Away Project, nata dalla collaborazione tra Nike e la celebre boutique parigina Colette.
I due eccelsi marchi, uniti per la creazione di una nuova collezione di accessori, chiamata appunto “The Away Project”, hanno sottoposto le loro creazioni al giudizio di case di alto calibro, come Hermès, Chanel, Colorware, Comme des Garçons, Ladurée, Longchamp, MontBlanc, Swatch, Trousselier e Yves Saint Laurent.
Tra tutte queste, a perfezionare l’iPhone 4 Shiny ci ha pensato Colorware, che gli ha donato una linea alquanto esclusiva, ma allo stesso tempo semplice ed al passo con i tempi, caratterizzata da materiali di qualità.
I due soli esemplari creati di questa esclusiva personalizzazione di iPhone 4, saranno caratterizzati, come d’altronde tutta la collezione, dal classico contrasto bianco/nero a striscie; ogni esemplare di iPhone 4 Shiny sarà venduto al prezzo di circa 3.500 dollari.
Per altre informazioni basta visitare il sito colette.fr

Fonte: GoLook.it

 

Categories: High Tech Tags: , ,

Kiton, nuova boutique a Hong Kong

Il famoso marchio Kiton, dopo aver inaugurato  l’apertura della boutique di Miami all’interno del rinomato shopping center Bal Harbour Shops, inaugura una nuova boutique a Hong Kong all’interno del IFC Mall, nel cuore finanziario della metropoli, in uno spazio di 120 metri quadrati anch’esso realizzato come per il precedente punto vendita in legno macassar e acciaio lucido, concept ben definito per identificare l’immagine del gruppo per dare vita ad un ambientazione elegante e allo stesso tempo accogliente.

by Marius Creati

 

Categories: Boutiques, Fashion Stores Tags: ,

Geminoid DK, arte e realismo della robotica

E’ l’ultima versione dei Geminoid, degli androidi che assomigliano nei minimi dettagli ad un preciso essere umano, come un gemello. Il pioniere in materia è stato il professor Hiroshi Hishiguro, del dipartimento di intelligenza artificiale dell’università di Osaka, che ha creato alcuni anni fa il suo alter ego, sorprendente di realismo: Un mondo popolato da androidi? Geminoid DK, è la replica quasi perfetta del professor Henrik Scharfe dell’Università di Aalborg in Danimarca, che ha collaborato con il professor Hishiguro alla sua realizzazione. Guardate nello spettacolare e inquietante video (sito: futurix.it), il grado di realismo raggiunto delle numerosi espressioni facciali. Si fa fatica in un primo momento a riconoscere la copia dall’originale, dato che gli occhi, la pelle, la barba e i capelli, sintetici, sono stati realizzati in modo perfetto. Come con gli altri robot Geminoid, tutti i movimenti di occhi, bocca, e le espressioni di Geminoid DK sono controllati a distanza, da un operatore. Il computer utilizza un sistema di motion-capture che riproduce fedelmente le espressioni facciali e i movimenti della testa dell’operatore. Ma in futuro c’è da scommettere che il robot potrà godere di una proprià autonomia.

Fonte: Futurix

 

Categories: Tech-News Tags: ,

La Zacca, quando il gusto giapponese incontra l’artigianato italiano

Camminando per le vie attorno ai Navigli rimango sopresa da una vetrina: arredamento minimal, totalmente bianco  su cui spiccano le colorate creazioni moda e casa ospitate all’ interno del concept shop La Zacca, un piccolo angolo di Giappone che si mischia all’ artigianato nostrano, in uno dei quartieri artistici per eccellenza della nostra città.

La Zacca è una parola giapponese – mi spiega Mayumi Kon, proprietaria e ideatrice di questo interessante store, significa accessori di moda, bigiotteria, articoli da regalo e oggetti per la casa. Il negozio vuole trasmettere un concetto: quello del calore della mano, la mano di coloro che hanno realizzato questi oggetti, poichè si tratta di prodotti handmade. Un calore e una passione del fare con cui ogni oggetto vorrebbe avvolgere il suo nuovo fruitore, per apprezzare meglio quella che è ormai una rarità nell’ era della produzione in serie e della globalizzazione. Il negozio si definisce anche uno Slow Shop, dove lo shopping è pensato, coscente e avviene perchè si è davvero colpiti da qualcosa e non presi dalla frenesia di avere ciò che hanno tutti solo perchè va di moda.

I prodotti sono realizzati da diversi artigiani (circa una decina) sia italiani che giapponesi scelti personalmente da Mayumi: orecchini, spille, collane realizzati con bottoni rivestiti in stoffe dalle fantasie orientali, orecchini in pizzo inamidato, borse in tessuto stampato, bojoux in fimo che riproducono dolci ma anche sushi e spaghetti di  Gioie Lillipuziane. Oggetti per la casa come le ceramiche di Clare Gage, un artista inglese premiata dal Royal Society of Arts, lampade di carta, posate e altri oggetti in legno, agende, post- it, nastri adesivi colorati e stampati, portacandele in vetro, ma anche oggetti realizzati con stoffe tipiche tradizionali giapponesi, come i fazzoletti Tenugui che possono essere utilizzati in vari modi: come asciugamani, bandana, incarto per confezionare un regalo, ecc.

Ma oltre agli oggetti fatti e finiti è possibile anche comprare dei kit per realizzarli da se, come ad esempio i bottoni o le spille corredati da campioni di stoffe con cui poterli rivestire e crearsi i propri gioielli. Questo perchè nel momento in cui ci si mette alla prova realizzando da soli un oggetto si apprezza molto di più il prodotto artigianale e lo si distingue da quello seriale. Un altro tema molto caro a Mayumi è il riciclo. Si dice che i giapponesi comprano ogni anno 10 chili di vestiti e ne buttano 9! Per questo una recente iniziativa sul consumo critico invita a pensare diversamente: “3R – Ridurre i rifiuti, riutilizzare, riciclare”. Proprio per questo bisognerebbe pensare prima di comprare e anche prima di buttare via i nostri oggetti, che hanno un ciclo di vita che può essere esteso e rinnovato.

Il negozio ha aperto lo scorso Dicembre, Mayumi si occupava di esportazione, quando è arrivata in Italia è rimasta affascinata dall’ artigianato italiano e dalle tradizioni del nostro paese. Il suo negozio vuole dunque dare visibilità a queste bellezze e far capire a chi compra il lavoro che c’è dietro ad ogni oggetto. Il gusto orientale (e anche una buona dose si filosofia di questo popolo) si mescola al saper fare italiano, anche se l’ idea di Mayumi è quella di presentare una selezione di soli prodotti italiani.

Dal 4 Aprile al 2 Maggio La Zacca sarà presente alla Rinascente con una selezione di prodotti giapponesi. Inoltre dopo la tragedia che ha colpito il Giappone dall’ 11 Aprile una parte del ricavato delle vendite del negozio sarà donata alle vittime del terremoto.

Fonte: Noisymag

 

Categories: Life-Visions Tags:

Damiani for Maserati, gioielli in oro, diamanti e zaffiri

Prende il nome di Circle ed è la nuova collezione realizzata da Damiani per Maserati, presentata al salone dell’alta gioielleria e orologeria Baselworld 2011.
Si tratta di una collezione di Damiani che, come si può intuire, rende omaggio alla celebre casa automobilistica Maserati, che fin dagli inizi ha sempre occupato un posto importante per quanto riguarda le automobili sportive e di lusso, sia in Italia che nel mondo.
La collezione Circle comprende 4 oggetti, di forma “circolare”, tutti realizzati in oro e tempestati da pietre preziosi. Tra questi, quello che più ha colpito il pubblico del salone di Baselworld 2011, è stato il prezioso portachiavi in oro bianco a 18 carati, tempestato da un totale di 232 zaffiri e 66 diamanti; il portachiavi in questione è prodotto in tiratura limitata di soli 8 esemplari, numero che rappresenta i cilindri del motore Maserati V8.
Per altre informazioni sulla collezione Circle di Damiani for Maserati, basta visitare il sito maserati.it

Fonte: GoLook.it

 

Categories: Lux-Man, Lux-Woman Tags: ,