Archive

Archive for June 6, 2011

Cadillac CTS Coupè con cristalli Swarovski, lusso a quattro ruote

Presentata al Qingdao International Auto Show, questa brillante opera automobilistica ha subito attirato l’attenzione degli ospiti e di tutti i facoltosi personaggi presenti all’evento.
E così, dopo aver parlato poco tempo fa della Audi A5 in Swarovski realizzata da Shampar e presentata al Moscow Tuning Show, ecco a voi un’altra opera automobilistica dello stesso calibro, stavolta rivolta al mercato automobilistico cinese.
Ciò che ha stupito, però, è che la casa produttrice, vista la delicatezza della carrozzeria, ha assicurato l’integrità dei cristalli, dichiarando che sono capaci di resistere anche all’autolavaggio.
Questa preziosa Cadillac CTS Coupè è tempestata da ben 350 mila cristalli Swarovski, incastonati singolarmente a mano dai talentuosi artigiani di casa Cadillac.
Per altre informazioni su questa opera, basta visitare il sito qingdaonese.com

Fonte: GoLook.it

Categories: Veiculi Tags: ,

Pretty Ballerinas, ballerine glitter da fata metropolitana

Da bambina adoravo le ballerine glitter, avevano quel tocco magico che mi faceva sentire speciale; perché non ricreare la stessa atmosfera anche oggi, scegliendo abbinamenti meno infantili? Guardate queste Pretty Ballerinas con  rosa, non sono adorabili?

Con un paio di scarpe così bastano un paio di jeans e un top semplice per essere perfette per una passeggiata in centro o un aperitivo al mare.

Fonte: Shoeplay

Categories: Life-Woman Tags:

Tenuta San Domenico, classicismo e benessere in una dimora settecentesca

This slideshow requires JavaScript.

Tenuta San Domenico si trova nella frazione di Sant’Angelo in Formis, teatro della famosa battaglia sul Volturno tra Garibaldini e Borbonici, a pochi passi dalla monumentale Basilica Benedettina dell’XI secolo, unico esempio al mondo per il ciclo di affreschi ospitati al suo interno.
Capua, antica capitale della Campania fondata dagli Etruschi, tra tutte le città italiche dell’età romana, era ritenuta seconda soltanto all’Urbe. Alla storia della Capua Antica appartiene la famosa rivolta dei gladiatori capeggiati da Spartaco, protagonisti degli incontri di lotta nell’Anfiteatro campano. Le mura di questa città custodiscono un notevole patrimonio storico ed artistico: fra i principali reperti dell’antica Capua, troviamo i resti del Ponte romano della via Appia, sul fiume Volturno. La Porta delle Due Torri è invece una monumentale architettura commissionata dall’imperatore Federico II di Svevia nel Duecento. La Cattedrale, le numerose chiese e i palazzi d’epoca celebranti gli antichi fasti delle nobili famiglie sono i simboli più recenti di un passato lungo oltre diciotto secoli di storia.

Nella verdeggiante pianura campana, vicino a Capua, la Tenuta San Domenico nasce dalla recente ristrutturazione di una sobria dimora settecentesca, restituita agli antichi splendori. L’edificio principale, immerso in un magnifico parco di circa dieci ettari con decorazioni floreali provenienti da tutto il mondo, era l’antica residenza di nobili famiglie borboniche; oggi ospita un accogliente relais con sette camere con vasca idromassaggio, arredate con raffinata eleganza e cura per i particolari. La location offre anche l’ambientazione ideale per indimenticabili eventi di prestigio; le sale, supportate da una cucina eccellente, possono ospitare complessivamente fino a 300 persone per matrimoni, ricevimenti, convegni, meeting e riunioni di lavoro. Nei pressi della Tenuta, si decisero le sorti dell’Italia unita: qui Garibaldi sconfisse definitivamente l’esercito borbonico e ottenne la resa della Fortezza di Capua, come testimoniato in documenti dell’epoca gelosamente conservati nei locali restaurati.

L’antica dimora di Tenuta San Domenico è caratterizzata da uno stile classico, attualizzato attraverso l’uso di un arredamento che, nella sua essenzialità, richiama le origini di una nobile struttura. Sette camere dai diversi colori, con quadri d’autore alle pareti, complete di servizi con vasca idromassaggio e di tutti i migliori comfort, rappresentano una delle tante note di classe di questa splendida dimora settecentesca.

Il Ristorante Il Ritrovo dei Mille punta sulla qualità delle materie prime provenienti tutte da primari fornitori scelti con cura e passione dallo chef Ciro De Marino; la sua cucina propone piatti basati sulla rivisitazione creativa delle migliori tradizioni locali.
In questo spirito si è andati alla riscoperta di prodotti tipici del territorio, con particolare riguardo ai formaggi, tra i quali spiccano la mozzarella, realizzata fin dai tempi antichi proprio nel territorio di Capua, e il conciato romano. Poi le carni, come il maialino nero casertano, o quelle di cacciagione, nel rispetto di una tradizione sperimentata con successo dalla famiglia dei Borbone, che utilizzò il bosco di San Vito, a pochi passi dalla Tenuta, come riserva di caccia tra le più ambite.
I piatti, preparati in buona parte con i prodotti dell’orto biologico, esprimono una cucina sana e gustosa, tipica della Campania Felix. Non sono trascurate le portate di pesce, caratterizzate dal pescato del giorno, provenienti dai migliori fornitori della zona costiera.
Il tutto viene servito in abbinamento con i grandi vini delle terre campane e dei più rinomati vitigni nazionali.

L’intera struttura può ospitare indimenticabili eventi di charme. Tenuta San Domenico dispone di ampie sale e di servizi adeguati per accogliere al suo interno oltre cinquecento persone. In estate è possibile organizzare serate di sicuro successo nel parco di oltre centomila metri quadrati. Particolari significativi della Tenuta sono la cucina interna, la cui produzione propria comprende il pane e la pasticceria di alta qualità, e gli addobbi curati dal personale altamente qualificato della struttura. Lo staff garantisce sempre la perfetta riuscita dell’evento che, per scelta della proprietà, è sempre unico nell’arco dell’intera giornata.

Fonte: Dimore D’Epoca – Hotel di charme e dimore storiche

E le curvy models si presero la copertina di Vogue

Sono sempre scettica riguardo alle riviste di moda o ai giornali che parlano di donne tonde portandole a modello, non perché non meritino di essere rappresentate dai giornali, ma per il semplice motivo che penso sempre si tratti di una mossa di marketing e comunicazione. In altre parole penso che, ad esempio, qualche azienda di abbigliamento per taglie forti – direi anche normali – investa in pianificazioni pubblicitarie sui suddetti giornali e voilà ecco il servizio che compare e tutte le donne un po’ sovrappeso si sentono riabilitate. Non so se sia il caso del numero di giugno di Vogue, certo è che fa un po’ effetto vedere delle donne burrose, non taglia 38 spacciate per 42, ma vere taglie 44 o 46 comparire su una delle copertine più ambite del pianeta e sulla rivista che detta ancora legge in fatto di tendenza. La scelta per sembrare meno furbetta dovrebbe dare corso a un vero e proprio cambiamento di costume: inviterei la mitica direttora Franca Sozzani a dare veramente un segnale forte e non limitarsi a una copertina eccezionale con donne di siffatte taglie. Che diventi la norma. Che a fianco delle slim compaiano anche le curvy. Come capita per strada, come succede nei bar, come si può vedere nella vita reale.

Fonte: Vivianamusumeciblog’s

Categories: Life-News Tags: ,

Microsoft presenta Windows 8

Microsoft presenta la nuova versione di Windows, per ora chiamata Windows 8, nome non ancora ufficiale. A una prima occhiata possiamo notare che l’interfaccia è completamente diversa da come la conosciamo, si rifà allo stile “mattonella” quello dei Windows Phone e dei tablet pc, molto più colorata e con un sistema di fruizione più fresco, veloce e accessibile. È pensato soprattutto per uso touch, ma sopravviverà comunque una versione per i nostalgici di tastiera e mouse. Sono confermate le retrocompatibilità per i software in uso su Windows 7 mentre dal punto di vista dello sviluppo il codice Html 5 giocherà un ruolo di punta.
Non è ancora prevista una data di uscita del nuovo sistema, ma Steven Sinofsky, Presidente della Divisione Windows alla Microsoft, stima il lancio per la primavera del 2012. Sono previste a breve sul web notizie più dettagliate sulle caratteristiche fisiche.

Fonte: Noisymag

Categories: Tech-News Tags: ,

Battistella, “il Prosecco – Privee Italia” presente alla 54esima esposizione internazionale della Biennale di Venezia

‘BATTISTELLA, IL PROSECCO’ A 54. ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE DELLA BIENNALE DI VENEZIA

FIORAVANTE BATTISTELLA: L’ARTE È ELEMENTO VITALE DI PROGRESSO ECONOMICO E SOCIALE. ONORATI DI ESSERE PARTNER DI ‘PRIVEE ITALIA’

“La Biennale d’Arte è un fondamentale punto d’incontro e di scambio che coinvolge artisti, curatori, e opinion leader del mondo dell’arte che, da tutto il mondo, raggiungono Venezia per confrontarsi e riflettere su presente e futuro dell’umanità. Arte elemento vitale di progresso economico e sociale, quindi. Siamo davvero onorati d’esser partner di ‘Privee Italia’, l’importante momento di dibattito e di confronto voluto e ideato da Vittorio Sgarbi”.

Con queste parole il management della casa spumantistica Battistella commenta la partnership Battistella, il Prosecco – Privee Italia. In questi giorni Vittorio Sgarbicuratore del Padiglione Italia, accoglie i visitatori della Biennale di Venezia a ‘Privèe Italia’, salotto organizzato presso il  Centurion Palace per discutere insieme d’arte e di cultura.

Quest’anno il Padiglione Italia, in occasione dei 150 anni dell’Unità del Paese, sarà grande protagonista di Biennale. ‘Padiglione Italia’ ha voluto omaggiare ulteriormente il pubblico di Biennale creando Privèe Italia: un luogo in cui tutti gli appassionati d’arte possono rivivere le emozioni dei capolavori della nostra storia, attraverso la voce di un grande critico ed esperto d’arte.

“Legare il brand Battistella, il Prosecco a questo importante momento d’incontro – afferma il management di Battistella – è un modo per testimoniare e rinforzare il saldo legame che unisce la nostra azienda al mondo dell’arte e della cultura” concludono in una nota pubblicata su www.proseccobattistella.com.

Grandi i numeri della Biennale d’Arte 2011, che raggiunge il proprio record come numero di artisti presenti (89 nazioni rispetto alle 77 presenti nell’edizione 2009). La 54. Esposizione Internazionale si svolgerà dal 4 giugno al 27 novembre 2011 ai Giardini e all’Arsenale di Venezia.

Inglot, nuova apertura a Roma

Il 1 giugno la Inglot ha aperto i battenti: lo stand del brand si trova nel reparto profumeria della Coin a San Giovanni; ho avuto modo di testare con mano i prodotti Inglot a Londra ed è stato amore! Non poptevo perdermi l’inaugurazione, così alle 11 ( il negozio aveva aperto da 40 minuti) ero già li. Pensavo di trovare poche persone, invece è stato tutto l’opposto: ragazzer ( tra cui molte blogger) che avevano invaso lo stand xd un situazione caotica: ragazze con mani sporche di mille swatches, commese in preda al panico!Lo stand: ben fornito ma piccolo, situato all’entrata della Coin, posizione un po’ scomoda e molto trafficata. Ci sono davvero tantissimi prodotti, ve ne elenco qualcuno – varie tipologie di fondi- blush in polvere e in crema- bronzer liquidi    – il famoso freedom system delle palette ( sia di ombretti, rossetti che di blush)  – mascara, pennelli e un centinaio di smalti

Le commesse: erano disorientate e poco organizzate; io ho chiesto un blush in crema e non riuscivano a trovarlo! La capo-commessa era entrata inpanico, cercava di giustificarsi; ho avuto l’impressione che hanno fatto il possibile per aprire lo stand e non hanno avuto il tempo di organizzarsi meglio. Tutte molto disponibili e gentili, poverine per loro deve esser stata una giornata davvero infernale: sono uscita dalla inglot sudata, figuriamoci loro una cosa che non mi è piaciuta: la pagina facebook della inglot riporta i prezzi dio alcuni prodotti ma ( almeno nel corner di roma) sono più alti!

Fonte: Fiocchi di Cotone

Categories: Parfumerie Tags: ,