Archive

Archive for January 16, 2012

Louis Vuitton, luxury chewing-gum da Paul Stiven

January 16, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Si parla di lusso, ovvero di ”luxury chewing-gum”, ma mai come stavolta si tratta di un particolare alla portata di tutti.
Parliamo delle nuove confezioni di chewing-gum realizzate da Paul Stiven in collaborazione con Louis Vuitton; il loro prezzo va dai 3,50 ai 5 euro, ma si tratta di un particolare decisamente chic, adatto a tutti coloro che vogliono dare un tocco di esclusività alla loro vita quotidiana.
La scatola è in metallo, verniciata nel classico marrone Louis Vuitton con il logo dorato del brand; i chewing-gum all’interno sono davvero particolari, con un gusto alquanto raffinato e duraturo, anche se, secondo quanto rivelato dallo stesso designer, il tutto va pensato come un accessorio, ovvero come un porta chewing-gum dallo stile elegante quanto unico.
A quanto pare, queste particolari confezioni di gomme da masticare sono in commercio già da tempo, ma solo ora stanno raggiungendo popolarità grazie al loro successo in campo di vendite.
Per acquistarle basta recarsi in un centro Louis Vuitton o in un punto vendita autorizzato, anche se la disponibilità per ora è alquanto scarsa.

Fonte: GoLook.it

Ready to go with… Emporio Armani & Moschino Cheap&Chic

January 16, 2012 Leave a comment

Bag Emporio Armani, Gloves Moschino Cheap&Chic
Bag, gloves, ipod: ready for my walk. Relaxed, but always chic! Have a great saturday, darlings.
Borsa, guanti, ipod: pronta per la mia passeggiata. Rilassante, ma sempre chic! Buon sabato a tutti.

Fonte: Mode in Italy

Tangerine Tango, décolleté in tinta arancio da Casadei

January 16, 2012 Leave a comment

Il Tangerine Tango è stato decretato colore dell’anno 2012 da Pantone, e nel giro di pochi giorni questa calda tonalità di arancio acceso ha preso piede, tingendo di passione accessori e abiti. Durante una piacevole passeggiata in centro ieri sono passata davanti alle vetrine della boutique Casadei, coloratissime e piene di tentazioni come sempre: le più belle a mio avviso sono queste decolletè open toe in pelle lucida effetto cocco, disponibili in diverse colorazioni, tra cui spicca proprio il Tangerine Tango.

Si tratta di un modello classico per Casadei, la scollatura laterale che scopre l’arco plantare è ormai storica, ed è un piacere per gli occhi vederla declinata in una versione colorata, con un tacco sempre più alto; dopo le Blade queste decolletè sono entrate nel mio podio personale firmato Casadei.

Fonte: Shoeplay

Categories: Life-Woman Tags: ,

Emporio Armani

January 16, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

EMPORIO ARMANI COLLEZIONE AUTUNNO/INVERNO 2012
ESSENTIAL
Una collezione che si potrebbe definire ‘interiorizzata’. Espressione austera di sentimenti profondi e concettuale nel fare emergere l’essenza di uno stile depurato fin dalle radici.
Superata la brillantezza sintetica del nylon e il gusto facile dello sportswear, è solo l’aspetto compatto e opaco della lana a rimanere. Sottolineato dal marrone ebano, dal grigio antracite e fumo, dal nero, la cui profondità a volte è esaltata dall’inaspettata fodera di panno bianco a contrasto.
Ritorna il Montgomery dalle proporzioni Emporio Armani (la lunghezza è di 125 centimetri). I caban in triplo panno sovrapposto hanno forme non scontate, mentre le giacche decostruite scivolano più lunghe.
Una cura straordinaria dei dettagli caratterizza le camicie rifinite al colletto e ai polsi da un tocco di flanella o di panno.
Morbidissimi montoni e magnifica pelle doppiata per capi ampi e dalla chiusura a doppiopetto nascosta. Particolare la stampa digitale tono su tono che ripropone le venature del tronco d’albero, aggiungendo impercettibili vibrazioni di colore ai velluti scuri.
Una collezione di capi e colori essenziali che riflette un rigore di pensieri e di comportamenti. Una severità accentuata anche dalle linee rigorose delle borse, dei portadocumenti e dei grandi baschi rigidi, di forte impatto.

Categories: Catwalks Tags:

Parrot ‘AR.Drone 2.0’, sensazioni in alta definizione

January 16, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Parrot ‘AR.Drone 2.0’: Sensazioni in alta definizione!
Al CES 2012 di Las Vegas, Parrot, leader mondiale nelle periferiche wireless per la telefonia mobile, svela AR.Drone 2.0, la nuova generazione del suo famoso quadricottero high-tech che può essere pilotato via Wi-Fi con smartphone o tablet1.
1 L’elenco degli smartphone e tablet touchscreen compatibili è disponibile su http://www.parrot.com
Videocamera HD, registrazioni video, condivisione dei dati di volo, nuova modalità di pilotaggio, maggiore stabilità, e nuovo look!
AR.Drone 2.0 offre sensazioni davvero uniche!
Una videocamera HD in volo
Quando è in volo, la videocamera anteriore di Parrot AR.Drone 2.0 trasmette live sullo schermo del device del pilota quello che il quadricottero vede.
Per la prima volta, con una risoluzione di 1280×720, mostra una panoramica dal cielo in High Definition, con immagini nitide e incredibili.
Il pilota vive un’esperienza emozionante senza precedenti, come se fosse a bordo. Per finalità di gioco, la videocamera riconosce forme e colori specifici per mostrare gli elementi in realtà aumentata sullo schermo dello smartphone.
Registrare e condividere esperienze di volo
Grazie alla nuova applicazione di pilotaggio AR.FreeFlight 2.0, i giocatori possono registrare i propri video HD, vederli o condividerli con l’AR.Drone community.
Inoltre, con la funzionalità “travelling”, il pilota può realizzare video sequenze in HD come un vero professionista! Basta semplicemente selezionare la direzione di viaggio (forward, back, sideways) e la durata, e AR.Drone 2.0 fa il resto.
AR.FreeFlight 2.0, una nuova piattaforma di pilotaggio e condivisione
Oltre a permettere a AR.Drone di volare, la nuova applicazione AR.FreeFlight 2.0 – disponibile per il download gratuito da AppStoreSM e AndroidTM Market – offre ai giocatori una nuova interfaccia e molte opzioni.
 FreeFlight: Accesso alla nuova applicazione di pilotaggio. Il giocatore può registrare voli, realizzare video o foto HD, e salvarli nel proprio device di pilotaggio. Tutti i dati di volo (altitudine, velocità, durata e luogo) possono essere salvati, controllati dal pilota, e condivisi con la community.
 Guest Space: Accesso a una panoramica di AR.Drone 2.0, ai migliori video di volo, e ad informazioni pratiche.
 Drone Update: Accesso agli aggiornamenti gratuiti di AR.Drone 2.0.
 AR.Drone Academy: Visualizzazione dei dati geolocalizzati sulle migliori aree di volo, dei video di altri piloti, e accesso ai loro dati di volo.
 AR.Games: Accesso a applicazioni/giochi disponibili per AR.Drone.
 Photos/Videos: Accesso diretto ai propri video e foto con la possibilità di vederli o caricarli su YouTube per far divertire la community.
‘Absolute Flight’, una modalità di volo rivoluzionaria ultra-intuitiva
Dopo l’upload dell’applicazione di pilotaggio AR.FreeFlight 2.0 su smartphone o tablet iOS o AndroidTM, Parrot AR.Drone 2.0 si connette al device via Wi-Fi. Una volta completato, tutti gli strumenti di bordo appaiono sullo schermo, che diviene una cabina di pilotaggio.
Premendo leggermente il bottone di decollo i quattro motori brushless si accendono. AR.Drone 2.0 decolla.
Volare è davvero semplice. Con i pollici posati su entrambi i lati dello schermo, un bottone di controllo automaticamente apparirà al di sotto di essi:
 Tenendo premuto il bottone sinistro, AR.Drone 2.0 segue il movimento del device del pilota: il quadricottero si muove avanti, indietro e lateralmente nel momento in cui si inclina il tablet in avanti, verso se stessi, o a sinistra o a destra.
 Sfiorando il bottone di destra con il dito, il quadricottero sale, scende, o ruota a destra o sinistra.
Grazie alla nuova modalità ‘Absolute Control’ brevettata da Parrot, il pilota accede ad un sistema di pilotaggio ancora più intuitivo.
Grazie ad un magnetometro 3D, AR.Drone 2.0 riconosce perfettamente il proprio orientamento rispetto allo smartphone, che diviene il punto di riferimento. Il pilota non deve più preoccuparsi dell’orientamento della videocamera frontale di AR.Drone 2.0, che traccerà accuratamente movimenti e inclinazioni dello smartphone.
I giocatori esperti potranno selezionare la modalità ‘Relative Flight’, il modo convenzionale di volo. Ciò disabilita il magnetometro di Parrot AR.Drone 2.0. Il pilota può così gestire l’orientamento del quadricottero, senza alcuna assistenza.
Stabilità sorprendente ad ogni altitudine
Il cuore di AR.Drone 2.0 contiene MEMS (Micro-Electro-Mechanical Systems). Un accelerometro a 3-assi, un giroscopio a 3-assi, un magnetometro a 3-assi, e un sensore di pressione offrono a Parrot AR.Drone 2.0 una stabilità sorprendente:
 2 sensori a ultrasuoni analizzano l’altitudine del volo fino a 6 metri. Novità! Un sensore di pressione completa il device, e offre un’elevata stabilità verticale.
 4 pale, specificatamente progettate per AR.Drone 2.0, rendono possibili voli particolarmente fluidi.
 Una seconda camera, posizionata sotto il quadricottero e connessa all’unità inerziale centrale, misura la velocità del velivolo utilizzando un sistema comparitivo per immagine.
2 cover di protezione per entrambi i tipi di volo
Parrot AR.Drone 2.0 è dotato di 2 cover di protezione con profili specificatamente progettati. Realizzate in EPP (materiale utilizzato nella progettazione dei paraurti per auto), sono leggere, molto resistenti, e proteggono le parti del quadricottero.
Per i voli outdoor, la cover di protezione profilata, disponibile in 3 colori (arancione/giallo; arancione/verde; arancione/blue), riduce la resistenza del vento e facilita maneggevolezza e stabilità di AR.Drone 2.0.
Se utilizzato indoor, una seconda cover protegge le pale da ogni impatto. La cabina di pilotaggio bianca e nera, sottolineata da strisce rosse, dona al quadricottero un aspetto misterioso ed elettrizzante. Infine, i diodi elettroluminescenti (verdi davanti, rossi sul retro), posizionati sul carrello di atterraggio, aiutano il pilota a monitorare l’orientamento nello spazio di AR.Drone 2.0 per un volo più facile.
Una piattaforma di sviluppo Open
Al fine di ampliare l’utilizzo di Parrot AR.Drone 2.0 e la sua compatibilità con altri sistemi operativi, e di sviluppare nuovi giochi ed applicazioni di volo, Parrot offre kit di sviluppo software agli sviluppatori e ai membri delle community Apple® e AndroidTM.
Registrandosi all’indirizzo https://projects.ardrone.org e accettando i termini di licenza, gli sviluppatori possono accedere al codice sorgente usato per far volare AR.Drone 2.0. Sono inoltre disponibili un wiki e un tutorial. Un forum offre uno spazio di discussione sui propri lavori e permette la condivisione dei feed-back con gli ingegneri Parrot.
Parrot AR.Drone 2.0 utilizza una batteria al litio ricaricabile in dotazione.
Disponibile nel 2012 – Prezzo non disponibile

Categories: High Tech, Tech-News Tags:

Infiniti EX37 by Vilner Studio, interni di lusso

January 16, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

La già lussuosa Infiniti EX37 è stata presa in considerazione dal gruppo Vilner Studio per una rivisitazione degli interni.
Il risultato del lavoro è stato davvero sorprendente, con la presenza di materiali di alta qualità e massima cura nei dettagli.
L’intero abitacolo è stato modificato prendendo spunto dallo stile adottato negli yacht di lusso; all’interno è stato fatto molto uso di pelle anilina, nota per la sua morbidezza e piacevolezza al tatto.
Alcune parti, come la plancia, il retrovisore interno ed altri piccoli particolari, sono rivestiti invece da pelle Amaretta, anch’essa nota per la sua eccelsa qualità.

Fonte: GoLook.it

Categories: Veiculi Tags: ,

Hyde One Park, video del lussuoso complesso a Londra

January 16, 2012 Leave a comment

Dopo aver parlato diverso tempo fa di questo nuovo complesso residenziale di Londra, l’Hyde One Park, eccoci ritornare sull’argomento con un video che mostra questo lussuoso complesso in tutto il suo splendore.
I prezzi degli appartamenti disponibili sono da capogiro, destinati dunque a pochi fortunati, ma anche la qualità e lo sfarzo che caratterizza gli ambienti si può considerare a dir poco unico.
One Hyde Park è situato nel centro di Knightsbridge, Londra, ed il suo obbiettivo è quello di attirare l’attenzione degli uomini d’affari più esigenti provenienti da tutte le parti del mondo.
A disposizione dei residenti ci sono piscine, saune, un cinema, una palestra, una sala giochi virtuale ed un simulatore di golf.
Non molto distante dal complesso, sono presenti un concessionario McLaren ed un punto vendita Rolex, così da non dimenticare l’esigenza dello shopping per i più facoltosi.

Fonte: GoLook.it

Categories: Domus Lusso Tags: ,

Hotel Le Rondini, antico cascinale nel cuore dei domini sabaudi

January 16, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Il Canavese è il cuore dei domini sabaudi, nei pressi di luoghi di grande fascino e di notevole interesse storico, artistico e culturale, quali la Reggia di Venaria Reale, la Torino barocca ed ottocentesca, il Castello Ducale di Agliè, la Sacra di San Michele. Senza dimenticare il richiamo della natura, nelle aree ambientali ed escursionistiche del Parco Nazionale del Gran Paradiso o nelle valli di Susa e di Lanzo. Un territorio a vocazione internazionale, di ricche tradizioni enogastronomiche e culturali.
C’è tutto il valore della tradizione all’Hotel Le Rondini. Antico cascinale di famiglia di inizio ’800, è stato trasformato in un intimo hotel di charme, dove il calore dei materiali naturali si sposa con la tecnologia più evoluta. L’albergo è il risultato di un pregevole intervento di restauro, per offrire una calda atmosfera d’altri tempi, in un’aura rilassante dove ospitalità e discrezione si integrano perfettamente. Le camere sono ampie, accoglienti e dotate di ogni comfort. Al mattino, il primo sole che entra dalle finestre sull’antica corte accompagna la ricca colazione. La suggestiva “Sala delle Volte” offre uno spazio raccolto e tecnologicamente all’avanguardia per eventi e conferenze. Per gli ospiti amanti della cura del corpo, del relax e della natura, ci sono le proposte benessere, il golf e l’equitazione. A pochi minuti dall’aeroporto, a breve distanza da Torino e dalla Reggia di Venaria Reale, alle porte del Canavese, l’Hotel Le Rondini è il punto di partenza ideale per scoprire il cuore vero del Piemonte.
Le 14 camere, colorate e moderne, ricordano la nobile e antica origine della dimora. Ogni stanza è arredata con mobili, tendaggi e stoffe di pregio in linea con lo stile architettonico d’inizio Ottocento. Atmosfera romantica e coinvolgente anche nelle due camere Superior ricavate nel vecchio “tinaggio” dell’edificio – locale protetto da tettoia nei quali un tempo erano riposti i tini per la pigiatura delle uve -, con finiture di pregio, pavimento in parquet, tetto in legno e cotto, per ambienti caldi e confortevoli e una vacanza di assoluto relax.
L’Hotel propone una sala riunioni accogliente e dotata di ogni più moderna attrezzatura audiovisiva. Incontri e conferenze in un ambiente climatizzato, con luce naturale oscurabile. Apparecchiature multimediali di elevato standard tecnologico e illuminazione artificiale regolabile per soddisfare ogni esigenza del cliente. Nella bella stagione, i coffee break e i brunch sono ospitati nella caratteristica corte esterna.

Fonte: Dimore D’Epoca – Hotel di charme e dimore storiche

Categories: Domus Benessere Tags:

New York in bianco e nero

January 16, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

Ieri sera sono uscita con le mie amiche e ci siamo trovate a parlare di New York, di come si sia trasformata nel tempo, dei quartieri “in”, dei locali glamour e dei luoghi alla Sex&the City… Io ormai manco dalla grande mela da quasi sette anni, ma non ho dimenticato nulla. Così mi è venuta una voglia irresistibile andare a sbirciane nel passato remoto di questa città e di pubblicare foto di una volta…

Fonte: My Vanity Blog

Categories: Life-Visions Tags:

Apple, video presentazione iPhone SJ da ADR Studio

January 16, 2012 Leave a comment

Dopo avervi parlato qualche giorno fa del nuovo iPhone SJ, un concept presentato dai ragazzi di ADR Studio, ecco a voi un video di presentazione che mostra questo interessante smartphone in movimento.
Il video ufficiale ne mostra tutte le caratteristiche che, dal punto di vista del design, vediamo abbastanza ispirate all’attuale iPhone 4. Molti rumors sparsi per il web, vogliono il prossimo iPhone 5 di casa Apple molto simile a questo modello, ma finchè non si avranno conferme ufficiali dai tecnici di Cupertino, niente potrà essere sicuro.

Fonte: GoLook-Technology.it

Categories: Concept, Tech-News Tags: , ,